Mafia

Il giorno dedicato alle vittime innocenti della mafia ora si celebra anche in Germania

L’iniziativa dell’associazione italo-berlinese Mafia? Nein danke! per una maggiore informazione riguardo a uno degli aspetti più tragici della criminalità organizzata

Celebrare il 21 marzo, giorno dedicato alle vittime innocenti della mafia, anche in Germania: è l’obiettivo, ora capace di arricchirsi di un importante tassello in più, di Mafia? Nein danke! Da qualche giorno è stata creata la una pagina Wikipedia in tedesco Gedenktag für die unschuldigen Opfer der Mafia che si accompagna ad una, speculare, in italiano. Secondo Luigino Giustozzi, responsabile dell’associazione Mafia? Nein danke!: «La pagina servirà sia per informare che per evitare casi come il ristorante di Francoforte sul Meno dove, a dicembre scorso, un tribunale ha stabilito che Giovanni Falcone, seppur sia tenuto si in grande considerazione in Germania, non merita una tutela del nome tale da evitare che si possa evitarne l’uso per una pizzeria che si pubblicizza con foto di film di mafia e un menù con fori di proiettile. Non vogliamo che casi analoghi accadano in futuro. dovrebbe succedere più in futuro. A questo va aggiunto il fatto che la Germania sia conosciuta da tempo come un punto focale della mafia italiana. Da ottobre scorso è in corso a Düsseldorf un maxi processo contro membri tedeschi della ‘Ndrangheta calabrese; secondo uno studio, qui vengono riciclati ogni anno circa 100 miliardi di euro. Tuttavia, la questione è poco conosciuta dal grande pubblico».

La campagna di sensibilizzazione di Mafia? Nein danke!

«Dal 1996, le commemorazioni delle vittime innocenti delle mafie si tengono in Italia ogni anno il 21 marzo, primo giorno di primavera. Vorremmo dare maggiore informazione sull’argomento anche in Germania. Ogni vittima innocente è prima di tutto un nome. Ce ne sono di famosi come il procuratore antimafia Giovanni Falcone e la giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, ma anche di sconosciuti, gente comune che si è trovata per caso nel fuoco incrociato mentre andava a trovare la famiglia o al lavoro. Per far conoscere meglio questa commemorazione in Germania, Mafia? Nein danke! ha pubblicatp la prima voce di Wikipedia sulla “Giornata della memoria delle vittime innocenti delle mafie” sia in tedesco che in italiano proprio il 21 marzo. Contiene la storia della commemorazione e le edizioni passate del giorno della memoria».

Mafia? Nein danke! : cosa è

L’associazione Mafia? Nein danke! è nata a Berlino nel 2007 come iniziativa di un gruppo di ristoratori in risposta alla strage di Duisburg e alle raffigurazioni mediatiche dell’Italia sotto forma di piatto di spaghetti accompagnato da una pistola. Da allora l’associazione informa politica e società civile sulla crescente presenza della mafia e della criminalità organizzata in Germania, e dal 2009 è stata registrata come organizzazione non-profit. Al momento  Mafia? Nein danke! e.V. è l’unica associazione tedesca dedicata ai problemi della criminalità organizzata e a favore di una società libera combattendo i luoghi comuni sulla mafia e diffondendo una conoscenza realistica del fenomeno in contrasto con il generale negazionismo politico.Attualmente le attività principali sono l’organizzazione di convegni, workshops, letture, cineforum, supporto a giornalisti investigativi, ed altri eventi culturali atti alla sensibilizzazione del pubblico tedesco e non. Per maggiori informazioni visitate il sito Mafia? Nein danke! .

Photo Cover: © Pixabay CC0 – Mafia 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *