Settimana della vaccinazione presa da https://pixabay.com/it/photos/vaccino-vaccinazione-covid-19-5926664/ CC0

Germania, inizia la ‘settimana della vaccinazione’: ci si potrà vaccinare in molti luoghi pubblici

La Germania inaugura la “settimana della vaccinazione” nel tentativo di aumentare la copertura vaccinale tra la popolazione

La Germania, dopo numerosi mesi dall’inizio della campagna vaccinale, continua a registrare un tasso di  vaccinazione significativamente più basso rispetto ad altri Paesi europei, come Italia, Spagna e Francia. Inoltre, l’introduzione del “Green Pass” come misura per stimolare la popolazione a vaccinarsi non è riuscita a dare la spinta necessaria ad abbattere il timore legato ad una quarta ondata. Di conseguenza, il Governo tedesco ha deciso di lanciare un’iniziativa che permetterà l’accesso ai vaccini nel modo più semplice e veloce possibile. Dal 13 al 19 settembre sarà infatti possibile vaccinarsi gratuitamente e senza appuntamento in diversi luoghi pubblici, come biblioteche, negozi, chiese, moschee e nei servizi di trasporto urbani. Questi luoghi saranno riconoscibili dall’insegna col motto #HierWirdGeimpft o “vaccinati qui”.

La “settimana della vaccinazione” contro la quarta ondata

La decisione di istituire la “settimana della vaccinazione” arriva dopo sette giorni in cui l’incidenza di casi da Covid-19 in Germania ha subito un aumento preoccupante. Martedì 13 settembre, infatti,  sono stati registrati 6325 nuovi casi, contro i 4749 della settimana prima. Questa tendenza ha decisamente contribuito a lanciare l’allarme di una possibile quarta ondata in autunno. Secondo gli esperti, è necessaria una copertura vaccinale di almeno il 75% della popolazione per appiattire la curva e una significativamente più alta per prevenire del tutto una nuova ondata. Tuttavia, in Germania, solo il 62.2% della popolazione ha ricevuto entrambe le dosi di vaccino. La Cancelliera tedesca Angela Merkel ha incoraggiato la popolazione ad approfittare dell’opportunità data da questa settimana, dichiarando che “non è mai stato così facile e veloce farsi vaccinare”.

La campagna vaccinale ora punta su una strategia di comunicazione

La “settimana della vaccinazione” è considerata cruciale nella campagna di prevenzione ad una nuova ondata autunnale. Tuttavia, le autorità hanno sottolineato che questa iniziativa non è sufficiente. Helge Braun, il capo dello staff di Angela Merkel, ha infatti dichiarato che lo sforzo “non può finire con questa settimana, ma deve continuare in quelle a seguire.” Così, il governo tedesco, dopo aver imposto la “regola delle 2G”, ha deciso di reintrodurre i tamponi a pagamento a partire dall’11 ottobre. Si è inoltre parlato dell’urgente bisogno di implementare la campagna vaccinale con una strategia comunicativa capace di convincere i più scettici. Su questo si è espresso il capo dell’Associazione tedesca delle Città e dei Comuni, il quale ha posto l’accento sul ruolo dei social media. È sicuramente utile quando personalità di spicco “esprimono pubblicamente il proprio impegno a vaccinarsi e spronano il proprio pubblico a fare lo stesso”, ha dichiarato.

Leggi anche: A Berlino c’è un numeroso gruppo di attivisti in sciopero della fame anche per il nostro futuro 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Settimana della vaccinazione da Pixabay CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *