Flixbus ricomincia con bus da e per Berlino

Flixbus riprende il suo servizio dopo cinque mesi di interruzione dei viaggi proponendo un’offerta notevolmente ridotta

La compagnia di autobus a lunga percorrenza Flixbus ricomincia a viaggiare dopo circa cinque mesi di inattività causati della pandemia. Infatti, a novembre la compagnia ha completamente interrotto i viaggi in Germania. Il riavvio del servizio era stato previsto per Natale, ma è stato rimandato al 25 marzo quando Flixbus riprenderà il suo servizio con un’offerta inizialmente molto ridotta. Secondo quanto dichiarato da uno dei fondatori di Flixbus, André Schwämmlein, è possibile prenotare già da mercoledì 24 marzo i biglietti sulla piattaforma. Prima della pandemia, Flixbus offriva circa 400 tratte nella sola Germania. Adesso, invece, la compagnia cerca di collegare circa 40 destinazioni, privilegiando le rotte classiche più richieste come Berlino-Amburgo o Berlino-Monaco. Per questo, al momento, Flixbus non sarà presente sulle rotte che in precedenza registravano poca frequenza.

Informazioni per i viaggiatori

La compagnia presta molta attenzione alla sicurezza e all’igiene a bordo per garantire un viaggio confortevole e protetto. Ecco una lista delle principali misure igieniche e regole da rispettare a bordo:

  • Il veicolo viene accuratamente disinfettato prima di ogni viaggio.
  • Viene eseguita regolarmente la disinfezione di importanti punti di contatto.
  • Il veicolo è ampiamente ventilato prima e dopo ogni viaggio e alle fermate intermedie.
  • I passeggeri sono obbligati a indossare la mascherina chirurgica o FFP2 durante l’imbarco e lo sbarco, nonché durante l’intero viaggio.
  • Il disinfettante per le mani è disponibile per i passeggeri a bordo per tutta la durata del viaggio.
  • I posti in prima fila dietro il conducente devono rimanere liberi.
  • I passeggeri dovranno mantenere le distanze durante l’imbarco e lo sbarco dai veicoli.

Da mercoledì sarà possibile prenotare anche i viaggi sui treni Flixtrain. Il servizio di treni a lunga percorrenza riprenderà il 24 giugno su tutte le tratte precedentemente disponibili.

Strategia dell’azienda

Visto che il blocco causato dalla pandemia ha contribuito ad aumentare il desiderio di viaggiare per visitare amici e parenti in altre città, Schwammlein spera che vi sia un’elevata domanda di prenotazioni. Le società di autobus con le quali Flixbus collabora per il trasporto di passeggeri non sono ancora fallite. Per questa ragione, Flixbus e i suoi partner intendono mettere in atto una strategia di ribasso dei prezzi in modo tale da attirare maggiore clientela e rimettere in pari il bilancio societario.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su FacebookInstagram e Twitter

Immagine di copertina: ©Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *