Daimler assumerà mille programmatori in Germania

A Sindelfingen è già in corso la realizzazione di un campus per lo sviluppo e la programmazione del nuovo sistema operativo MB.OS che comporterà l’assunzione di nuove figure esperte del settore

Secondo una relazione pubblicata domenica 18 aprile sul quotidiano economico Automobilwoche, la Daimler AG ha annunciato la creazione di 1000 nuovi posti di lavoro in Germania riservati agli esperti nel campo dello sviluppo e della programmazione software. Tali assunzioni faranno parte di un più ampio sforzo della società, per un totale di 3000 programmatori da reclutare in tutto il mondo, al fine di rafforzare gli hub software dei vari centri quali Berlino, Tel Aviv, Seattle e Beijing. L’obiettivo di Daimler è di rendersi sostanzialmente indipendente dalle grandi società di software, progettando il primo sistema operativo sviluppato “in house” da una casa automobilistica.

Il progetto

A Sindelfingen – sito tedesco di produzione della Sonderklasse (Classe S), è in costruzione un campus dedicato allo sviluppo del nuovo sistema operativo MB.OS della Daimler, un progetto che creerà 1000 posti di lavoro solo in Germania. Il lancio è previsto per il 2024. A questo proposito, la società ha intenzione di garantire ai creatori di software di lavorare per la Mercedes-Benz in modalità smart-working, offrendo inoltre una maggiore flessibilità in materia di orario e luogo di lavoro.

Nuove architetture per il full electric

Il nuovo sistema operativo dovrebbe colpire il mercato entro il 2024 e sarà concepito da Daimler per affrontare il concorrente Tesla, produttore di soli veicoli elettrici, e per tentare di resistere all’invasione della Silicon Valley nell’industria automobilistica. L’MB.OS sarà utilizzato sulla nuova piattaforma MMA ( Mercedes-Benz Modular Architecture), la quale verrà sviluppata come base per i nuovi veicoli compatti e di medie dimensioni a zero emissioni della Mercedes. La seconda inedita piattaforma elettrica di Daimler, la Electric Vehicle Architecture (EVA), ha già celebrato la sua prima edizione con il lancio sul mercato della Mercedes EQS, prima ammiraglia full electric del marchio.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: YouTube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *