Da Berlino all’Abruzzo e ritorno, la performance art di Daniela Marcozzi

Sull’urgenza, il progetto multidisciplinare di ricerca artistica ideato dalla Marcozzi Contemporary Theater di Berlino, espatria in Italia.

Sull’Urgenza è un progetto di ricerca artistica che nasce dalle menti del Marcozzi Contemporary Theater, proprietà di Daniela Marcozzi, con sede a Berlino. Il progetto è curato e prodotto da Daniela Marcozzi, Marta Tirabassi e Elisa Di Cristofaro. Daniela Marcozzi, trasferitasi nella capitale tedesca nel 2015, ha deciso di portare il lavoro nel luogo in cui è cresciuta: l’Abruzzo. Qui si terrà la prima edizione italiana del progetto, nato nel 2018 e proposto in diversi contesti. Dall’8 al 26 luglio ci sarà una residenza artistica condotta da 13 artisti, locali e internazionali, i quali condurranno un processo di ricerca e composizione. Alla fine, ci sarà la creazione di una o più performance teatrali ispirate da alcuni sondaggi (ancora attivi). Le azioni performative avverranno in luoghi non convenzionali (non a teatro), in spazi naturali e lungo le coste abruzzesi. Secondo Daniela Marcozzi: “In questo momento storico è ancora più evidente dove andiamo quando a teatro non si può andare, qual è il nostro spazio naturale”. Per chi vuole supportare l’evento, c’è una raccolta fondi aperta che andrà ad aiutare il supporto logistico, la ricerca e l’organizzazione di nuove edizioni.

 

“Un teatro applicato all’ecologia”

Lo scopo di questo progetto è quello di aprire un dialogo sulla relazione uomo-natura, con l’intento di spronare il coinvolgimento di tutti gli attori individuali, sociali, culturali e politici, al fine di creare una reazione a lungo termine. Sensibilizzare attraverso l’arte. “[…] Non si tratta infatti solo di definire e promuovere delle buone pratiche ecologiche (anche se questo è ovviamente necessario) ma di sensibilizzare la capacità umana di fare esperienza propriocettiva (fisica, emotiva e spirituale) della nostra identità e del nostro ruolo nell’equilibrio dell’ecosistema.”. Le ideatrici immaginano questo progetto come “un moltiplicatore”. A condividere i processi creativi verranno chiamati anche personaggi al di fuori del contesto artistico. Ci saranno giornalisti/e, politici e politiche, insegnanti, operatrici e operatori sociali, associazioni etc. Inoltre, al termine del progetto verrà redatta una documentazione che sarà messa a disposizione di chiunque sia interessato/a nel condurre un percorso simile.

Perché proprio in Abruzzo?

Daniela Marcozzi ha risposto a questa domanda a cuore aperto: “perché il mare è lo specchio della mia anima”. Subito dopo, ha spiegato accuratamente la sue ragioni. “Io in Abruzzo ci sono cresciuta, e sono cresciuta al mare, come molti miei corregionali. Ma adesso lo sento diverso. Il suo odore, il colore dell’acqua. E’ sporca, torbida e più calda.”. E ancora, parlando del progetto in generale “Ho iniziato a pensare a questo progetto nel 2018, e finalmente mi sono detta: no, questo deve avvenire qui (in Abruzzo ndr), lo sento mio”. “Ed è per questo che mi chiedo: in che modo la nostra identità è influenzata dal drastico cambiamento dell’ambiente? Se consideriamo l’ambiente esterno come uno specchio che ci modella e da forma alla nostra cultura, quando lo specchio è “malato”, in quali termini siamo “malati” anche noi?”

Le edizioni passate a Berlino

On Urgency 2020 è stato creato da 120 risposte ai sondaggi distribuite sia sul web che di persona. E’ stata svolta, anche in questo caso, una residenza di un mese negli spazi di Theatre Expedition Metropolis e poi presentata un’anteprima e una performance completa durante l’HofFestSpiele, Community Art Festival organizzato dallo stesso teatro. Per questa performance è stato sviluppato un metodo di lavoro per tradurre i rilievi in ​​scene, immagini, improvvisazioni, musica, testi e disegni. Nel sondaggio è stato chiesto: cosa è urgente per te adesso? Perché? Dove senti questa urgenza (dove nel tuo corpo, nelle tue emozioni, sensazioni)? Come reagisci? Puoi usare un’immagine per la tua urgenza? Per cosa sei pronto, ora?

Le date in Abruzzo ed a Berlino

  • Luglio 2021: residenza artistica e performance nei weekend del 16 e 17 luglio presso gli spazi del Cirque Brutal di Pescara e nell’area Torre di Cerrano di Pineto. Il 23 performance nel borgo di Città Sant’Angelo, il 24 un concerto al pub Hemingway di Silvi marina e il 25 un concerto all’alba nella spiaggia di marina di Città Sant’angelo
  • Settembre 2021: On Urgency*Nesting, all’HofFestSpiele, Community-Art Festival, Berlino (in collaborazione con il PAN/k Theatre Company, e il sostegno di Theatre Expedition Metropolis)

Per rimanere aggiornati sulle date e gli orari basta consultare la pagina facebook ufficiale Marcozzi Contemporary Theater

Per chi vuole supportare l’evento, qui il link per la raccolta fondi

Il progetto è stato sostenuto dall’associazione di Pianella (PE) Arotron, il Comune di Città Sant’Angelo (PE), il Cirque Brutal e l’associazione CuntaTerra

 

"<yoastmark

Marcozzi Contemporary Theater, On Urgency, Foto ©Rina Nakano

"<yoastmark

On urgency residency, Foto ©Pierluig Muscolino

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: On Urgency, Preview – Marcozzi Contemporary Theater, Foto ©André Groth

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *