In alcune zone tedesche si introducono multe fino a 25mila € per chi trasgredisce le norme anti-coronavirus

I residenti nello stato tedesco occidentale della Renania Settentrionale-Westfalia devono pagare fino a 25.000 euro se si fanno beffe delle restrizioni del coronavirus

Il Nord Reno-Westfalia, lo stato più popoloso della Germania, ha il più alto numero di casi di coronavirus del paese. A partire da martedì pomeriggio ci sono stati più di 8.700 casi confermati e 45 persone sono morte. In totale in tutta la Germania ci sono più di 30.300 casi confermati di coronavirus. Lo Stato, che è il più popoloso della Germania, è diventato il primo del paese a redigere un catalogo di multe per le violazioni del “divieto di contatto” volto ad alleviare la pandemia di coronavirus.

Le autorità del NRW non esiteranno a multare se necessario

Il Rheinische Post ha dichiarato che la polizia può infliggere multe a chi si riunisce in pubblico, fa picnic, organizza eventi sportivi. Le nuove misure, che sono state introdotte la domenica e dureranno inizialmente due settimane, prevedono il divieto di radunare più di due persone in pubblico (escluse le famiglie) e, ove possibile, deve essere mantenuta una distanza minima di almeno 1,5 metri dalle altre. Poiché la Germania è un Paese federale, le misure – e il modo in cui vengono applicate – possono variare da un Paese all’altro. “La situazione è grave”, ha detto il premier del NRW Armin Laschet. È una questione di vita o di morte”. Il severo divieto di contatto contribuirà certamente a ridurre rapidamente il rischio di infezione”. Ulteriori multe potrebbero essere inflitte alle aziende che traggono profitto dalle violazioni. Ha detto Laschet: “Fortunatamente la maggior parte delle persone si attengono alle regole e mostrano solidarietà. Non dobbiamo controllare il ragionevole, ma punire l’irragionevole. Dobbiamo farlo in modo coerente e severo”.

Punizioni dure

Secondo le regole, se si incontrano in pubblico più di due persone che non sono imparentate, ognuna di esse potrebbe essere punita con una multa di 200 euro. Chi viene sorpreso a violare un divieto di visita – per esempio in una casa di riposo o in un ospedale – dovrà pagare una multa di 200 euro. Queste tariffe si applicano per un primo reato, ma per i casi gravi possono essere raddoppiate. I recidivi devono pagare fino a 25.000 euro. I picnic vietati potrebbero costare 250 euro a persona, mentre chi organizza eventi sportivi pagherà 1.000 euro. Nel frattempo, chi mangia cibo da asporto a meno di 50 metri dal ristorante o dallo snack bar potrebbe dover pagare 200 euro. Chi si riunisce in gruppi di più di 10 persone può anche essere perseguito penalmente secondo il decreto pubblicato martedì.

Leggi anche: La Germania accoglie 6 pazienti dalla Lombardia secondo Repubblica

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *