Non ancora inaugurato, il nuovo aeroporto di Berlino rischia già la bancarotta

Un report stima che il nuovo aeroporto di Berlino andrà già incontro alla bancarotta a fine ottobre se non riceverà finanziamenti di 300 milioni di euro

Il nuovo aeroporto di Berlino-Brandeburgo – secondo il report del Tagespiegel – avrà bisogno di una nuova iniezione di liquidità pari a 300 milioni di euro se non vorrà andare incontro alla bancarotta ancora prima della sua apertura prevista per il 31 ottobre 2020. La segretaria di Stato delle finanze federale, Bettina Hagedorn, ha già scritto alla commissione per il bilancio del Bundestag per chiedere il finanziamento. Dei 300 milioni di euro richiesti, 99 milioni saranno trasferiti immediatamente, mentre i restanti 201 milioni verranno versati sotto forma di prestito. Non ci sarebbe pertanto il rischio di una non apertura per fine ottobre. Tuttavia, considerando il peggiore scenario, ovvero quello secondo cui i numeri dei viaggiatori continuerà ad essere molto basso, l’aeroporto avrà bisogno di ben 700 milioni di euro.

I rischi sec0ndo Engelbert Lutke Daldrup

Il nuovo aeroporto di Berlino BER è stato costruito in previsione di due eventi: una crescita nel numero di passeggeri e la creazione di un nuovo hub della Air Berlin. L’apertura cade tuttavia in un momento molto delicato per il mondo aeroportuale a causa del Coronavirus. «Purtroppo non possiamo prevedere in modo affidabile lo sviluppo del traffico nei prossimi anni» ha detto l’amministratore delegato del FBB (Flughafen Berlin Brandenburg) Engelbert Lutke Daldrup, che ha poi aggiunto come ulteriori sfide finanziarie potrebbero richiedere ulteriori finanziamenti per i prossimi anni. Così l’aeroporto, costruito in vista di un aumento dei passeggeri, si trova ad affrontare invece proprio il problema opposto, con il rischio della bancarotta e la necessità di ulteriori nuovi finanziamenti.

Come sarà il nuovo aeroporto e cosa succederà il giorno dell’inaugurazione

Quando aprirà il Brandenburg, il vecchio aeroporto Schönefeld sarà inglobato nel nuovo progetto e adotterà il codice univoco BER. Il giorno dell’inaugurazione il terminal 1 comincerà le consuete operazioni: contemporaneamente, un aereo EasyJet e uno Lufthansa atterreranno su piste parallele. I festeggiamenti per l’inaugurazione dureranno due settimane, periodo in cui il traffico aereo si sposterà dal Tegel International airport al nuovo aeroporto di Berlino-Brandeburgo.

Leggi anche: Un terzo dei tedeschi crede a teorie cospirazioniste

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter
nbsp;

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *