La storia del toast Hawaii, padre della raggelante pizza Hawaii con ananas e formaggio

Il toast Hawaii, sono passati 65 anni dalla suo invenzione da parte della prima star della cucina televisiva tedesca Clemens Wilmenrod

La prima volta che il toast Hawaii viene presentato al pubblico è il 1955.  Quell’anno il conduttore del programma Bitte in zehn Minuten zu Tisch Clemens Wilmenrod introduce i propri spettatori a un nuovo piatto dai sapori hawaiani a base di ananas, prosciutto, formaggio fuso e ciliegia al maraschino. A noi italiani potrebbe gelarsi il sangue solo a sentire gli ingredienti. In Germania, invece, il toast diventa subito molto popolare e sopravvive durante gli anni tanto da essere, secondo molti, il precursore della pizza con l’ananas. I motivi di questa passione tedesca di mischiare la frutta con il salato sono a noi personalmente ignoti. Siamo pronti comunque ad assaggiare questo piatto presente nei menù di molti locali berlinesi. Magari potrebbe risultare una piacevole sopresa.

La storia del presunto fondatore del toast Hawaii Clemens Wilmenrod

Clemens Wilmenrod, nato Carl Clemens Hahn, è stato colui che ha presentato per primo la ricetta del Toast Hawaii nel 1955. La paternità però non è data così per certa. La storica berlinese Petra Foede ha deciso di condurre degli studi sull’argomento ed è giunta a una conclusione. Secondo la studiosa l’invezione della ricetta  non è da attribuire al conduttore del programma Bitte in zehn Minuten zu Tisch ma a un suo collega, tale Hans Karl Adam. Wilmenrod non è, comunque, conosciuto per le sue doti culinarie. La sua storia professionale, infatti, racconta altro. Il presentatore è ricordato per essere una delle pietre miliari della televisione tedesca tanto da diventare il protagonista di un film andato in onda nel 2009 sul canale NDR. La sua carriera non avrà modo di raggiungere purtroppo il proprio apice. Wilmenrod si suicida nel 1967 malato terminale di tumore allo stomaco.

La pizza Hawaii, l’evoluzione del toast Hawaii non particolarmente amato dagli italiani

Quanti di noi italiani in Germania si sono trovati a discutere con amici tedeschi sulla bontà dell’Ananas sulla pizza? Forse una delle diatribe più accese a livello culinario nel mondo, in Italia la pizza Hawaii è ancora un argomento tabù. Molti tedeschi ci accusano di non essere abbastanza elastici per accettare che l’ananas e il salato possano essere una buona combinazione. La storia sembra dare ragione a loro. La pizza hawaiiana è diventata negli ultimi anni una delle scelte più gettonate nelle pizzerie fuori dai nostri confini nazionali. Gli italiani comunque resistono e anche la nostra redazione sembra essere d’accordo. Appena uscito l’argomento, tutto l’ufficio non ha potuto che storcere il naso.

Leggi anche: La lista completa delle migliori 40 (e più) pizzerie di Berlino

Studia tedesco via Zoom/Skype con lezioni private o collettive, corsi da 45 ore collettivi (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine copertina Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *