La Lindt sta per lanciare la cioccolata vegana con il latte d’avena

Il famoso marchio svizzero di cioccolato Lindt ha annunciato il lancio di tre barrette di cioccolato al latte vegano in tempo per Natale

Le tre nuove barrette faranno parte della sua linea di cioccolato “HELLO” e avranno il bollino giallo ben in vista sulla confezione, che ne certifica l’appartenenza al mondo vegano. Il marchio ha sostituito il latte di mucca con un ingrediente speciale a base di avena, riuscendo così a rendere praticamente indistinguibile il prodotto da quello tradizionale e a mantenere il gusto, la cremosità e la qualità che da sempre contraddistinguono Lindt tra i marchi della grande distribuzione. Oltre ad essere senza latticini e lattosio, le barrette saranno anche prive di noci. Questo le rende perfette per coloro che soffrono di allergie alimentari.

La strategia vincente

I clienti potranno scegliere tra tre allettanti gusti: Biscotto, Caramello Salato e Nocciola. Le barrette saranno inizialmente vendute in Germania. Con il nuovo prodotto, Lindt mira ad attrarre non solo i vegani ma anche gli intolleranti al latte e al lattosio, e i ‘flexitariani’ che cercano opzioni di cioccolato più sane e sostenibili. Il marchio sta pianificando una massiccia campagna pubblicitaria per promuovere i nuovi prodotti prima di Natale. L’entrata in commercio è infatti prevista per il mese di novembre. Possiamo finalmente includere Lindt tra le numerose aziende che in questo momento stanno finalmente sviluppando alternative vegane alle barrette di cioccolato al latte.

Lindt tra le aziende che puntano a nuove alternative

Lindt non è il primo gigante della pasticceria a presentare un prodotto vegan-friendly: L’anno scorso Mars ha lanciato sul mercato britannico tre versioni vegane delle sue famose barrette di cioccolato Galaxy.
Inoltre, Mondelēz, proprietaria di Cadbury, ha confermato all’inizio di quest’anno che l’azienda sta lavorando a un’alternativa vegana  alla sua famosa barretta Dairy Milk – anche se l’azienda ha dichiarato di non avere “interessi immediati a lanciare un nuovo prodotto sul mercato” e non lo farà fino a quando non creerà “un nuovo prodotto vegano che mantenga la consistenza e il gusto che i consumatori si aspettano e amano dai prodotti Cadbury”.

Leggi anche: La Ritter annuncia la cioccolata all’Hummus. Il web insorge, ma è una campagna pubblicitaria

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su FacebookInstagram e Twitter

Immagine di copertina: Flickr

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *