I sei centri di Berlino che inizieranno a vaccinare dal 27 dicembre

Berlino, pronto il piano di distribuzione e somministrazione del vaccino dal 27 dicembre

Il Dipartimento della Salute si sta preparando per l’inizio delle vaccinazioni di massa dopo Natale. Lo ha annunciato il Ministro della Sanità Jens Spahn (CDU), che durante la conferenza di mercoledì sera ha anche informato dell’approvazione e consegna del vaccino prodotto da BioNTech. La data di partenza è prevista per il 27 dicembre e le vaccinazioni saranno avviate presso le residenze sanitarie assistenziali.

Fascia della popolazione più a rischio, i primi a ricevere il vaccino

La Commissione permanente per le vaccinazioni del Robert Koch Institute (Stiko) ha raccomandato che i primi ad avere la priorità di farsi vaccinare dovrebbero essere gli utenti delle strutture socio-sanitarie, le persone con più di 80 anni e gli operatori sanitari, che sono le persone con più rischio di contrarre il virus.
Inizialmente si era pianificato di vaccinare 900.000 persone a Berlino. La scorsa settimana però, il Dipartimento della Salute del Senato ha annunciato che Berlino riceverà inizialmente solo circa 720.000 dosi. Anche la Senatrice alla Salute, Dilek Kalayci (SPD), ha ridotto questa aspettativa mercoledì in un’intervista con rbb, sostenendo che per il momento sia più probabile apsettarsi 585.000 dosi di vaccino.

I centri di vaccinazione a Berlino

A Berlino la distribuzione del vaccino avverrà nelle seguenti sedi :

– Padiglione 11 della Fiera di Berlino – Messe Berlin (Charlottenburg-Wilmersdorf)

– Terminal C dell’ex aeroporto di Tegel (Reinickendorf)

– Hangar 4 dell’ex aeroporto di Tempelhof (Tempelhof-Schöneberg)

– Erika-Heß-Eisstadion (Mitte)

– Velodrom (Prenzlauer Berg)

– Arena Berlin (Treptow-Köpenick)

Perchè non si creino ingorghi e assembramenti, ogni visitatore dovrà seguire un percorso prestabilito. Per tale motivo sono stati individuati proprio queste strutture che possiedono una predisposizione adeguata. Infatti aeroporti , impianti sportivi e larghi spazi per esposizioni sono in conformità alle linee guida europee Covid-19.
In ogni centro si stima che lavoreranno dalle 200 alle 250 persone, dal personale medico e infermieristico, agli operatori sanitari qualificati. Data la carenza di personale sanitario verranno sollecitate anche figure quali studenti di medicina e medici in pensione. L’obiettivo è di riuscire a vaccinare 20.000 persone al giorno nella capitale.

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter 

Immagine di copertina: Coronavirus foto di Pete Linforth da Pixabay

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *