Germania, una start up è pronta a sfidare Amazon nel pieno del lockdown

I commercianti locali ricevono il supporto dell’agenzia di software Banbutsu grazie alla quale possono effettuare consegne degli ordini in giornata

Come ben sappiamo a volte il processo di spedizione è molto lungo e tedioso. Esso rappresenta una delle problematiche principali sia per i commercianti che per i clienti per quanto riguarda l’e-commerce. Tutto ciò è considerato dal direttore della compagnia di software Banbutsu, Michael Wolters, come una perdita di tempo e uno spreco di risorse. La motivazione che lo ha spinto a fondare questa compagnia è stato il possibile impatto ambientale che questo processo potrebbe avere a lungo termine unito anche al voler supportare i commercianti locali. Durante questo periodo di pandemia e lockdown, in cui molti negozianti hanno registrato numerosi cali del loro fatturato, questo nuovo servizio rappresenta per loro una risorsa molto importante. Grazie a Banbutsu praticamente tutti i negozi di Berlino possono consegnare la propria merce con la stessa velocità di una spedizione con la parcella. Per fare in modo che questo sia possibile la start up ha trovato una soluzione per potenziare la logistica dei commercianti.

Un modo innovativo di fare shopping

Per fare in modo che questo sia possibile Banbutsu ha deciso di collaborare insieme al corriere Packator. In base all’ordine il corriere preleva la merce direttamente dal negozio via camion, bici o macchina per poi consegnarla direttamente al destinatario. Il software calcola automaticamente quale guidatore sia quello più adatto ad effettuare la spedizione in base alla sua locazione, assicurandosi di trovare il guidatore perfetto per effettuare la consegna nel minore tempo possibile. Grazie ad un’ulteriore collaborazione con l’app Shopify oltre 600 negozi di Berlino hanno creato una propria pagina su quest’app. Per ora i negozi devono scrivere manualmente a Banbutsu per attivare il servizio, ma in futuro sarà possibile attivarlo anche via Shopify. Appena un negozio attiva il servizio di Banbutsu ed esso viene integrato sul proprio sito il cliente può scegliere come modalità di spedizione corrieri come DHL e UPS o la “spedizione in giornata” di Banbutsu. Wolters ha inoltre dichiarato la disponibilità di Banbutsu di lavorare anche con tipi diversi di imprese. Ad esempio connettendo diversi settori al software ideato dalla compagnia può darsi che un hotel possa essere direttamente collegato ad un servizio di car-sharing.

L’opinione dei commercianti che hanno attivato il servizio

Il primo negozio online ad attivare il nuovo servizio spedizioni di Banbutsu è stato un negozio di cosmetici, Purish. «Utilizziamo Banbutsu ormai da un mese. L’idea è stata ricevuta bene. Alcuni clienti hanno già scelto il nuovo metodo di spedizione», ha affermato Lucas Fischer, il direttore di Purish. Banbutsu inoltre non aggiunge ulteriori spese per i commercianti oltre al costo del corriere, «Abbiamo ancora molte idee, abbiamo notato come i clienti siano disposti a pagare di più se l’ordine che stanno effettuando è per un’occasione importante». Ha infine concluso dichiarando: «Se i negozi locali saranno in grado di offrire una spedizione veloce possiamo tenere testa alle grandi corporazioni».

Leggi anche Germania, arrivano i francobolli digitali 

 

 

Studia tedesco a Berlino o via Zoom con lezioni di gruppo o collettive, corsi da 48 ore a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Corriere Foto di Rudy and Peter Skitterians da Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *