Covid, il nuovo regolamento di Berlino

Fine del divieto di assembramento per i gruppi privati ma arriva la multa fino a 500 euro per chi è senza mascherina sui mezzi pubblici

Il Senato di Berlino ha preparato il nuovo insieme di regole per contenere la pandemia di Coronavirus dopo che la Germania ha visto una serie di preoccupanti focolai (per quanto circoscritti) negli ultimi giorni. C’è un alleggerimento delle restrizioni per quanto riguarda i gruppi privati: non vi sono più limiti sul numero delle persone che si possono riunire a patto che mantengano la distanza di sicurezza. Ciò significa che verrà considerato lo spazio disponibile per eventuali sanzioni ma non pensate di poter invitare 50 persone nel vostro appartamento di 30 metri quadrati senza incorrere in problemi. Viene invece istituita una multa per chi non indossa le mascherine sui mezzi pubblici: una regola che col tempo era stata ignorata da troppi cittadini. Il Senato ha deciso di far pagare una sanzione che vai dai 50 fino ai 500 euro per chi ignora le regole di pubblico igiene. Come hanno dimostrato le proteste delle ultime settimane, è possibile organizzare dimostrazioni mantenendo le misure igieniche necessarie. Anche il Pride Parade 2020 seguirà nuove regole.

Più persone nei negozi ma i club restano chiusi

Per la gioia dei negozianti le restrizioni sono state alleggerite: il rapporto ora è di una persona ogni 10 metri quadri mentre prima era ogni 20. Tuttavia, i club rimangono chiusi nonostante le richieste e le iniziative di un’industria che sta vivendo la sua più grande crisi. Anche le saune e la prostituzione restano chiuse. Le nuove regole dureranno per un periodo che va dai quattro ai sei mesi e non ci si dovrebbe aspettare altri allentamenti per questo arco di tempo. Intanto resta disponibile l’app di contenimento del contagio.

Leggi anche: Nonostante gli aiuti alle imprese, la Germania si aspetta più di 3milioni di licenziamenti entro l’autunno

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *