Coronavirus in Germania, padre infetta i suoi due figli

Contagio tra i dipendenti della Webasto

Degli 8 casi di Coronavirus confermati in Baviera, uno di questi, un uomo impiegato del fornitore automobilistico Webasto, è stato ricoverato con tutta la famiglia. Pochi giorni fa è stato confermato che l’uomo ha infettato anche due dei suoi figli. 

L’uomo è stato ricoverato in ospedale con tutta la famiglia

Gli ultimi aggiornamenti sul Coronavirus in Germania mostrano che si sono verificati 12 casi a livello nazionale. Soprattutto in Baviera, dove 8 impiegati del fornitore automobilistico Webasto (Stockdorf) hanno contratto il virus. Uno di questi è stato ricoverato all’ospedale di Trostberg insieme a sua moglie e 3 figli. L’uomo ha contratto il virus tramite un suo collega, dopodiché ha notato sintomi di influenza anche nei suoi tre figli. Sono tutti bambini sotto i 5 anni, uno di loro è neonato. Il 3 Febbraio è stato confermato che 2 dei bambini sono stati infettati dal padre. Fortunatamente le loro condizioni sono sotto controllo. La famiglia si trova ancora in ospedale. Attualmente, tutti i pazienti sono ancora portatori di virus, ha detto il ministro della Salute Melanie Huml (CSU) dopo una riunione di gabinetto a Monaco di Baviera. Ancora non è stata precisata una data di rilascio di tutti i pazienti. 

La situazione nel resto della Germania e in Italia

La settimana scorsa le forze armate tedesche hanno fatto evacuare più di 100 cittadini tedeschi dalla regione intorno a Wuhan. L’aviazione militare si è occupata del trasporto. I cittadini tedeschi sono stati portati all’aeroporto di Frankfurter am Main. Dopodiché sono stati isolati nell’ospedale universitario di Francoforte per un periodo di 14 giorni per via del pericolo di incubazione del virus. Tra i pazienti ci sono 2 persone che hanno contratto il virus in Cina. Non sono stati riscontrati altri casi tra il resto dei passeggeri. Nel frattempo in Italia vengono effettuati i controlli in tutti gli aeroporti con i termoscanner per i voli internazionali. A Fiumicino i controlli sono stati estesi anche ai voli nazionali. Nell’ospedale Spallanzani di Roma si sono aggravate le condizioni dei due turisti provenienti da Wuhan. Hanno riportato un’insufficienza respiratoria. Sono i primi due casi in Italia. In tutto ci sono 11 persone ricoverate le cui condizioni sono ancora dubbie. 

Leggi anche: “Coronavirus, Lufthansa cancella tutti i voli da/per la Cina. E la Germania fa evacuare i suoi cittadini.” 

 

Picture: screenshot from Youtube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *