Berlino, Soapbottle: la confezione zerowaste fatta di sapone

Una confezione che si dissolve nel nulla – è stata la product designer tedesca Jonna Breitenhuber ad inventare questo packaging alternativo, rigorosamente zerowaste.

Il progetto si chiama Soapbottle e nasce come tesi di laurea magistrale presso l’Università delle Arti di Berlino, presentandosi come possibile soluzione al crescente problema dell’inquinamento da plastica usa e getta. La Breitenhuber ha deciso quindi di realizzare una linea di detergenti per corpo e capelli la cui confezione è ottenuta da sapone solidificato. Un’innovazione ad impatto ambientale zero!

I flaconi zerowaste

I prodotti Soapbottle sono rettangolari e coloratissimi, realizzati con ingredienti naturali, interamente biodegradabili. Essendo ottenuto dallo stesso detergente solidificato, il flacone si scioglie gradualmente man mano che viene utilizzato. Il suo interno è rivestito da uno strato insolubile in acqua, in modo che il contenuto liquido non vada a sciogliere la confezione. Una volta terminato il prodotto, la Breitenhuber consiglia di utilizzare ciò che rimane del flacone come sapone per mani. La designer ha trasformato quelli che potrebbero essere considerati i punti deboli di questo packaging innovativo – fragilità, superficie che diventa scivolosa – in elementi di design. Ha infatti persino creato un foro a cui legare un cordoncino per facilitare presa sulla confezione. Tutte le informazioni sul progetto Soapbottle si trovano sul sito web e sul profilo instagram @jonna_breitenhuber.

Il futuro del packaging?

Potrebbe questo essere il futuro del packaging? C’è sicuramente un bisogno impellente di sostituire la plastica con materiali ecosostenibili. La cosmetica in particolare è un’industria estremamente dannosa per l’ambiente, e il 70% dei suoi rifiuti proviene dal packaging in plastica. Soapbottle è quindi un progetto rivoluzionario, ma la Breitenhuber non è la prima ad ideare un packaging zerowaste – molti brand stanno puntando su detergenti e creme corpo solidi, mentre altri propongono confezioni realizzate in materiale riciclato. Come consumatori, il nostro compito è quindi quello di supportare queste aziende, scegliendo quindi di investire nel nostro futuro.

Leggi anche: Edeka e REWE contro la plastica – i supermercati tedeschi testano un packaging commestibile

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Leggi anche: Berlino, Soapbottle la confezione zerowaste fatta di sapone […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *