Bellevue, storia del castello dove risiede il Presidente della Repubblica tedesca

Residenza ufficiale del Presidente della Repubblica Federale di Germania, il palazzo Bellevue è una meta popolare della capitale tedesca

Situato nel quartiere berlinese di Tiergarten, il palazzo (o castello) Bellevue è la sede ufficiale del Presidente della Repubblica tedesca a partire dal 1994. Nei pressi del fiume Sprea e poco distante dal Bundestag e dalla Porta di Brandeburgo, lo storico palazzo è circondato da un ampio parco. Il nome Bellevue, in italiano Bella Vista, si riferisce al panorama verso i parchi vicini di cui si può godere direttamente dal castello. Infatti, il parco circostante è stato progettato per offrire ottime prospettive paesaggistiche a seconda dei punti di vista considerati. Costruito alla fine del XVIII secolo in stile neoclassico, dal tetto del palazzo viene issato lo stendardo presidenziale. Quest’ultimo viene mostrato quando il presidente federale si trova nella residenza ufficiale a Berlino e viene invece calato ad esempio se il presidente si trova nella Villa Hammerschmidt, la sua altra residenza ufficiale nella città di Bonn, o durante visite presidenziali all’estero.

La struttura e il passato dello storico Palazzo

Il Bellevue diventa sede ufficiale del Presidente della Repubblica tedesca con Theodor Heuss, primo presidente della stessa. Ultimato nel 1786 su incarico di Ferdinando di Prussia, l’edificio vanta un’ala principale e due laterali: a sinistra la Damenflügel (ala della signora) e a destra la Spreeflügel (ala della Sprea). Pensato come castello principesco, il Bellevue è stato utilizzato occasionalmente dalla famiglia imperiale come residenza. Nella Prima guerra mondiale ospita il comando superiore dell’esercito. Con il nazionalsocialismo di Hitler il palazzo Bellevue accoglie invece gli alti ufficiali dell’intero Reich. A causa del conflitto, Bellevue riporta dei danni rilevanti alla sua struttura ma viene in seguito ristrutturato nel 1954. La riunificazione della Germania e l’istituzione di Berlino come capitale si presentano successivamente come un’ottima opportunità per rendere Bellevue simbolo di unità, trasformandolo in residenza principale del presidente.

Come e dove visitarlo

Oggi il palazzo di Bellevue può essere ammirato esclusivamente dall’esterno. Infatti, per motivi di sicurezza è aperto al pubblico solamente tramite appuntamenti fissati con anticipo o quando si svolge il Bürgerfest. In tale occasione  le porte del palazzo vengono aperte ai visitatori. Per ulteriori informazioni potete visitare il sito ufficiale.

Qui di seguito l’indirizzo ufficiale: Spreeweg 10557 Berlin, Deutschland

Leggi anche: “Belvedere sul Pfingstberg, il panorama mozzafiato di Potsdam patrimonio dell’Unesco

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Rey perezoso, Bellevue palace © rey perezoso – Bellevue  CC 2.0 Flickr

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *