La Baviera riapre i ristoranti il 18 maggio. Ecco le regole

Anche la Baviera ha deciso di riaprire i ristoranti in seguito al calo dei casi di Coronavirus

Il Land più grande della Germania ha annunciato un nuovo piano, proprio come è successo anche nella Bassa Sassonia, per riaprire la vita pubblica. Dopo ormai diverse settimane in cui ristoranti e alberghi in tutta la Germania sono rimasti chiusi, in Baviera potranno riaprire gradualmente a partire dal 18 maggio. Queste sono le indicazioni che ha dato il premier dello stato Markus Söder in una conferenza stampa questo martedì 5 maggio.

Le nuove aperture previste

Secondo il piano attivato in Baviera, il 18 maggio saranno aperte le aree esterne dei ristoranti e dal 25 maggio sarà possibile cenare al coperto. Gli alberghi saranno aperti dal 30 maggio, in tempo per il fine settimana di Pentecoste. “È giunto il momento di una cauta riapertura”, ha detto Söder. Inoltre, a partire da mercoledì 6 maggio in poi, in Baviera si potrà visitare una persona al di fuori della propria abitazione (attualmente si può incontrare un’altra persona in pubblico). Inoltre i residenti potranno far visita ai familiari stretti. A partire da lunedì 11 maggio potranno riaprire, con le dovute precauzioni, i negozi con una superficie di vendita superiore a 800 metri quadrati.  A partire da questo fine settimana sarà inoltre possibile visitare persone nelle case di riposo, sempre nel rispetto delle norme igieniche.

Cosa è previsto per le scuole d’infanzia e i parchi giochi

Da mercoledì saranno riaperti anche i parchi giochi in Baviera. Alla conferenza stampa avvenuta a Monaco di Baviera, il premier  Söder ha affermato che è importante valutare i rischi che comporta l’apertura di strutture per l’infanzia. Pertanto, a partire da lunedì prossimo, in Baviera potranno riaprire solo alcune strutture destinate ai bambini, tra cui gli asili all’aperto (Waldkindergärten) e Kitas con un massimo di cinque bambini. Le scuole nella regione bavarese devono riaprire gradualmente, ma è previsto e si spera che tutti gli alunni ritornino  in classe per la metà di giugno. In futuro probabilmente gli alunni delle scuole bavaresi dovranno indossare le mascherine, ma solo al di fuori delle classi.

La Germania sta iniziando ad allentare le restrizioni

Ora il piano di Söder è di allentare gradualmente le restrizioni, “più tardi degli altri”, ha detto, segnalando che il resto della Germania si muoverà più rapidamente. In seguito all’ incontro tra la Merkel e i leader dei 16 stati tedeschi, diverse regioni stanno infatti annunciando i loro piani per riprendere la vita pubblica. Lo stato orientale del Meclemburgo-Pomerania Occidentale permetterà la riapertura dei ristoranti a partire da sabato e degli alberghi a partire dal 18 maggio. Lo stato della Sassonia-Anhalt ha, invece, deciso di allentare le restrizioni sul riunirsi in pubblico.  Se non si fa parte della stessa famiglia, ci si può vedere, non più solo in due, ma fino a cinque persone mantenendo le dovute distanze. Nel frattempo la Bassa Sassonia ha elaborato un piano e vuole riaprire anche le piscine. Le autorità in Germania hanno iniziato ad allentare le restrizioni dopo che il tasso di infezione è sceso al di sotto di 1,0 – il che significa che ogni persona infetta meno di un’altra – invece di infettare fino a cinque o sei persone, come accadeva a marzo.

Leggi anche: Germania, lunedì la Bassa Sassonia riapre i ristoranti

Studia tedesco via Skype con lezioni private o collettive, corsi da 48 ore (max 8 persone) a 192 €. Scrivi a info@berlinoschule.com o clicca sul banner per maggior informazioni

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche suFacebook, Instagram e Twitter

Immagine di copertina: Pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *