Charité, https://www.youtube.com/watch?v=W-eVX41DUik&list=PLBIZ1w_bY6PsUA8bfmPtHDsf40xeNU9Px

L’ospedale Charité di Berlino non può accettare abbastanza bambini con il cancro

A causa della scarsità del personale l’ospedale Charité non potrà accettare nuovi pazienti malati di cancro

L’ospedale Charité di Berlino, il più conosciuto in tutta la Germania, non potrà più accogliere bambini malati di cancro. Non vi sono abbastanza operatori sanitari per nuovi pazienti oncologici e la decisione della struttura è indirizzarli in altri centri per il trattamento patologico, anche fuori Berlino.

[adrotate banner=”34″]

Su 5 bambini mancherà un infermiere che se ne prenda cura. I nuovi pazienti saranno indirizzati in altri centri

La carenza di personale infermieristico impedirà all’ospedale Charité il trattamento dei bambini malati di cancro. Sono infatti dieci su cinquanta i posti vacanti nel reparto oncologico, ha confermato il professor Ulrich Frei, direttore dell’assistenza sanitaria al Charité, all’emittente radio rbb martedì 10 dicembre 2019. Ogni cinque bambini quindi mancherà un infermiere. Attualmente l’ospedale si sta preoccupando di garantire il servizio di cura ai pazienti già ricoverati e coprire la loro assistenza sanitaria con gli infermieri di altri reparti, ma la situazione non potrà andare avanti per molto. La speranza è quella di liberare alcuni posti entro la settimana di Natale ma, se non sarà possibile, i pazienti saranno indirizzati in altri centri, come ad esempio a Berlin-Buch, Cottbus o Hannover.

Il caso di emergenza infermieristica in Germania

In tutta la Nazione la disponibilità di infermieri qualificati non è sufficiente, ha rilevato la Federal Employment Agency. «Quasi tutti gli ospedali sono alla ricerca di personale infermieristico. Il mercato del lavoro è praticamente vuoto», ha detto un portavoce della German Hospital Society (DKG). «Attualmente assumiamo circa 17.000 posizioni vacanti nell’assistenza infermieristica in Germania» e il numero aumenta ogni anno. Per questo motivo alcuni ospedali in Germania potrebbero chiudere, come è già successo a Gießen e a Marburg, dove alcuni reparti hanno sospeso temporaneamente l’attività.

Leggi anche: Berlino investirà 100 milioni di euro per il migliore reparto di cardiologia d’Europa

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter!

Immagine di copertina: Charité, screenshot on Youtube

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Leggi anche: L’ospedale Charité di Berlino non può accettare abbastanza bambini con il cancro […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *