La festa dei tulipani nel quartiere olandese di Potsdam, a due passi da Berlino

A Potsdam una grande celebrazione della famosa festa olandese

Sarà una grande festa di strada con musica d’organo (olandese), vestiti anni ’20, balli, cibo (in particolare formaggi come il gouda), artigianato e, soprattutto, tulipani. Avverrà a Potsdam, la cittadina alle porte di Berlino capitale del Brandeburgo, famosa, tra le varie cose, per avere un quartiere olandese. La data è il 18 aprile, una settimana prima della celebre Tulip Festival  di Amsterdam, in un periodo – ad ogni modo – in cui i tulipani sbocciano e rendono qualsiasi luogo in cui appaiono una cartolina di primavera.

Tulpenfest im Holländischen Viertel, gli organizzatori

Ad aver inventato il tutto a metà anni ’90 e a gestirlo è l’associazione Förderverein zur Pflege niederländischer Kultur in Potsdam e. V., la stessa che gestisce la Jan Bouman Haus, il museo del quartiere olandese e organizzatrice ogni settembre della Sinterklaasfest.

Holländisches Viertel, la storia del quartiere

L’Holländisches Viertel, ovvero quattro isolati di case di mattoni a vista rossi e con finestre bianche, venne creato nel XVII secolo per i 120 artigiani olandesi che all’epoca accettarono l’ invito del re Federico Guglielmo di trasferirsi in Prussia. A progettare il tutto furono Andreas Berger e Jan Boumann il Vecchio. A causa dei bombardamenti della seconda guerra mondiale, tutto il complesso di case e stradine fu restaurato dalla DDR a metà degli anni ’70.

Tulpenfest im Holländischen Viertel

sabato 18 aprile 2020, tutta la giornata

Mittelstraße – Holländisches Viertel di Potsdam

Evento Facebook

Non perderti foto, video o biglietti in palio per concerti, mostre o party: segui Berlino Magazine anche su Facebook, Instagram e Twitter

Photo Cover: © Pixabay 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *