Italiani all'estero

Il voto degli italiani all’estero e in Germania: primo il PD, ma è boom per la Lega

All’estero gli italiani scelgono in maniera diametralmente opposta che in Italia: l’analisi del voto delle Europee 2019

Gli Italiani all’estero votano nei partiti che credono nell’Europa. È quanto emerge sul sito del ministero degli interni dai primi risultati resi pubblici sul loro voto e che vede il Partito Democratico al 30,88%, seguito da Lega (18,97%). Movimento 5 Stelle (14,83%), Europa Verde (9,74%), Più Europa (8,33%), Forza Italia (5,95%) e La Sinistra /4%). Ha votato una percentuale bassa, il 6%, ma – se ci si trovava all’interno dell’Unione Europea – si poteva votare anche per i candidati locali delle varie nazioni.  Il voto generale (quindi degli italiani in Italia e di quelli all’estero) si compone invece dei seguenti risultati: Lega: (34,34%), Pd: (22,70%), M5s: (17,06%), Forza Italia: (8,79%), Fratelli d’Italia: (6,4%), +Europa – Italia in Comune: 3,09%. Europa Verde 2,29%: La Sinistra 1,7%: Partito Comunista 0,9%,

Il voto degli italiani all’estero: la tabella

Il voto in confronto alle elezioni del 2014

Rispetto al 2014 si può notare il calo di ben 8 punti del PD (che all’epoca prese il 39,36%), di 6 punti di Forza Italia e di 4 del Movimento 5 Stelle. A crescere davvero, in maniera incredibile, è la Lega che all’epoca si presentava con il nome di Lega Nord e lo slogan Basta Euro ottenendo solo il 2,13% (ora è al 18.97%).

I dati del voto degli italiani in Germania

In Germania i voti è leggermente virato a destra rispetto al resto degli italiani all’estero. Il Pd infatti raggiunge solo il 28,25 %, mentre la Lega arriva fino al 22,30. Più o meno stabili il Movimento 5 Stelle (16,74%), Europa Verde (9,73%), Più Europa (7,28%) e La Sinistra (3,41%).

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Photo Cover: CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *