Metro monaco, © frank_hb, https://www.flickr.com/photos/142476746@N06/24895562428/in/photolist-DVWgmY-ZYEYGz-22wjKeh-paBsNE-LKnDJo-gMG9G-2dquBUg-EAnKS6-26Z6Roy-cX4xYm-25yxnBw-tD2K8Y-6sXyqE-btvmrb-4Pf4pY-tBoWaD-254sDDU-xV17Yi-8jxBgM-bxtNQQ-kZM9Eg-22TaAb4-p6LDdM-9gHyDp-67ZyBW-nWRE9Z-YLfj7W-YLfjgU-ccoNP7-ZNgqHN-2eqb9mi-bV2AEn-ZNgqX5-7onA2U-XgaKxA-8b9YYf-p6ZQaV-bV2Zvg-au5Dkg-kMrR2-7oiNL2-giwVd-bx4sbA-5ZRDPt-bKYEKe-nfuE8a-67t6FX-Xdd4BY-awHXjW-6DE8u2

Dopo la tragedia, in Germania si pianificano porte a specchio per entrare nella metro

Monaco sarà la prima città della Germania ad installare le porte di banchina in metropolitana per evitare incidenti e prevenire suicidi

Le stazioni metro di Monaco di Baviera saranno le prime stazioni della Germania dotate di porte di banchina come sistema di sicurezza. Il progetto rimane per ora un’animazione a computer, in quanto probabilmente ci vorranno almeno 20 anni prima che questo progetto venga completato. La fase di prova comincerà nel 2023 presso la stazione della metropolitana dell’Olympiazentrum. Le porte a specchio divideranno la banchina dai binari e si apriranno solo per la salita e discesa dei passeggeri, chiarisce il responsabile dell’azienda di trasporti di Monaco (MVG), Ingo Wortmann.

[adrotate banner=”34″]

Maggiore sicurezza e velocità alle stazioni della metropolitana

Le porte di banchina dovrebbero contribuire a migliorare la sicurezza nelle stazioni. La MVG afferma infatti che le porte potrebbero prevenire incidenti dovuti alla caduta di oggetti, animali o persone sui binari. Solo nel 2018 infatti sono cadute sui binari delle 100 stazioni di Monaco di Baviera 215 persone, di cui 21 sono morte o rimaste ferite. Oltre alla maggiore sicurezza, le porte di banchina potrebbero permettere di entrare ed uscire dalla metropolitana più velocemente. Con l’installazione delle porte si potrebbe tenere sotto controllo anche il problema dei rifiuti sui binari, in particolare della carta che, secondo la MVG, è la spazzatura a maggior rischio d’incendio.

L’incidente di Francoforte ha riaperto la discussione sulla messa in sicurezza delle stazioni

Dopo la tragica morte di un bambino a Francoforte, in Germania si è riaperta la questione sulla sicurezza nelle stazioni delle grandi città. Un quarantenne ha infatti spinto una madre e suo figlio di otto anni sui binari di un treno dell’alta velocità in arrivo. Mentre la madre è riuscita a salvarsi, il bambino è stato investito ed ucciso dal treno. Le porte di banchina infatti servirebbero soprattutto ad evitare queste tragedie e a garantire non si ripetano incidenti simili.

Leggi anche: Metro di Berlino, internet sarà veloce per tutti

[adrotate banner=”39″]

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: Metro Monaco, © frank_hb, CC0 da Flickr

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *