festival,https://pixabay.com/it/photos/blurry-concerto-dj-festival-1854113/, Pexels,https://pixabay.com/it/users/pexels-2286921/

À l’arme! Festival, ovvero come Berlino celebra il jazz

À l’arme è l’evento musicale più innovativo e sofisticato dell’estate berlinese: un mix tra jazz e suoni sperimentali

A L’ARME! Festival è l’evento musicale più audace e sofisticato dell’estate berlinese: l’unico a combinare avant-garde jazz con suoni e musiche sperimentali. Durante gli anni il suo nome è diventato un’istituzione e il Festival è diventato un appuntamento fisso per la capitale tedesca. Giunto alla sua settima edizione, quest’anno si terrà dal 31 luglio al 3 agosto presso il Radialsystem – uno spazio per la cultura e la società dove le idee e le arti trovano spazio – al Säälchen all’Holzmarkt. Quattro serate traboccanti di musica, ma anche di improvvisazione, performance, feedback e tanto altro. Un’inziativa originalissima, mai vista prima, che si muoverà tra jazz e dada, hip-hop ed espressionismo.

[adrotate banner=”34″]

Il concept dietro il Festival

A L’ARME! è uno stato di turbamento e allo stempo di esaltazione estetica capace di curare l’inquietudine con l’inquietuine stessa. Un input che spinge l’audience verso l’ignoto così da raggiungere maggiore consapevolezza verso esperimenti sonori innovativi. A L’ARME! Festival può essere definito in miriadi di modi e mai potrà essere spiegato completamente perchè è in costante mutamento, è qualcosa di vivo che cresce e si trasforma.

Un evento internazionale a cui partecipano anche artisti italiani d’eccezione

Tra i molti artisti che si esibiranno, ci sono anche due nomi italiani molto rinomati sulla scena jazz e sperimentale: Giovanni Lami e JD Zazie. Il primo è un musicista che ricerca suoni veri ed ecologici, così li definisce lui, dal 2009/10. La sua ricerca riguarda lo studio di ciascun device utilizzato per registrare e riprodurre il suono. JD ZAZIE è invece una DJ sperimentale che vive tra Berlino e Bolzano. Giustapposizione, decontestualizzazione, frammentazione, ripetizione, texture sonora ed errori sono elementi ricorrenti nella grammatica adottata dall’artista per raccontare la vita di tutti i giorni. È anche art director di “MuseRuole – woman in experimental music” Festival, membro del collettivo Burp Enterprise e collaboratrice con Co Lab Radio e Reboot.fm. Ha partecipato a eventi come Berlin Atonal e Heroines of Sound.

Giovanni Lami C Davide Luciani

Giovanni Lami © Davide Luciani

A L’ARME! Festival Vol. VII

Dal 31 luglio al 3 agosto

Tutti i giorni dalle 18 in poi

Presso il Radialsystem, Holzmarktstraße 33, 10243, Berlin

Biglietti per ogni serata da 30 euro – pass per tutta la durata del festival da 100 euro (disponibili qui)

Evento: A L’ARME! Festival Vol. VII 

Immagine di copertina: Festival © Pexels CC0 on Pixabay

Leggi anche: Berlin Art Week, la guida all’evento da non perdere

Leggi anche: I primi due artisti ad aver dipinto il Muro in mostra a Berlino per i trent’anni dal 9 novembre 1989

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *