Un’artista di Berlino ha realizzato un’installazione sull’ossessione per gli smartphone

“Absorbed by Light” è l’installazione di un’artista berlinese che mostra l’onnipresenza della tecnologia nella società contemporanea

Con Absorbed by Light Karoline Hinz mette in evidenza l’utilizzo smodato della tecnologia nell’epoca contemporanea. L’installazione dell’artista è stata appena esposta all’Amsterdam Light Festival, uno dei più grandi festival di luci d’Europa giunto alla sua settima edizione. L’opera consta di tre persone sedute su una panchina intente ad utilizzare il loro cellulare; l’unica luce che ne illumina il volto è quella degli schermi dei loro smartphone.

Absorbed by Light di Karoline Hinz

La scultura è stata realizzata da Karoline Hinz, giovanissima artista berlinese in collaborazione con Gay May Lucas. Karoline è una scultrice, pittrice e pop-maker. Formatasi alla Deutsche Oper Berlin, nel 2012 ha vinto il premo Badem-Wüttemberg con la creazione di una scultura scenica. Oggi ha un suo studio a Berlino, nel distretto di Spandeau. Con Absorbed by Light Karoline e Gay hanno rappresentato qualcosa in cui tutti possono riconoscersi. Le sculture sono state raffigurate, non a caso, da sedute col capo chinato: una posizione che adottiamo continuamente. L’opera riesce a trasmettere tutto il senso di estraniamento dal reale che l’immersione nel digitale ci procura.

Amsterdam Light Festival

L’Amsterdam Light Festival è nato nel 2012 ad Amsterdam ed ha cadenza annuale. L’edizione del 2019 si svolgerà dal 28 novembre 2019 al 19 gennaio 2020. Oltre ad esporre le opere dell’arte contemporanea, l’Amsterdam Light Festival è un’occasione per partecipare ad attività, proiezioni e concerti che hanno per tema centrale la luce.  L’edizione di quest’anno consisterà in 53 giorni in cui circa 25 installazioni saranno accese tutti i giorni dalle 17:00 alle 23 eccetto la notte di San Silvestro, quando saranno illuminate dalle 17:00 alle 20. Il link per prenotare il tour è disponibile qui.

Leggi anche: Luigi Lo Cascio, Marco Tardelli e Marco Müller e tanti altri: il programma dell’Italian Film Festival Berlin 2019

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Absorbed by Light, da Youtube

Leave a Reply