Lufthansa, code 83, https://pixabay.com/it/photos/airbus-a380-aviazione-2132610/ CC0

Scioperi, a rischio voli Lufthansa e Eurowings

Gli assistenti di volo di Lufthansa ed Eurowings potrebbero aderire ad alcuni scioperi durante i mesi estivi

Da Berlino arriva l’intenzione di indire dal prossimo luglio una serie di scioperi che interesseranno gli assistenti di volo della compagnia Lufthansa e della sua controllata Eurowings. A diffondere la notizia è Ufo, il sindacato tedesco delle hostess e degli steward che rende nota la possibilità di andare avanti e trasformare le intenzioni in fatti. Con questa decisione, l’associazione dei lavoratori tedeschi spera di poter tornare a trattative con la compagnia aerea di bandiera. Se gli scioperi dovessero realmente avere luogo, business men e vacanzieri dovranno aspettarsi lunghe file, ritardi e anche voli cancellati.

[adrotate banner=”34″]

La discordia tra il sindacato e Lufthansa va avanti da mesi

Secondo quanto riportato da Ansa, la diatriba tra Ufo e la compagnia di bandiera avrebbe avuto inizio a marzo, quando il sindacato ha avanzato delle richieste a Lufthansa senza però ricevere risposta. La compagnia aerea dice di non comprendere il motivo della scelta di indire degli scioperi, dato che «non ci sono trattative aperte al momento per il rinnovo del contratto né ci sono nuove richieste». A essere interessata da questo sciopero sarà anche Eurowings, la compagnia low-cost che fa parte del gruppo Lufthansa e la cui base principale è a Düsseldorf.

Non è la prima volta che Lufthansa crea disagi nel corso dei mesi estivi

Non è la prima estate di scioperi per Lufthansa. Già durante i mesi estivi dello scorso anno, infatti, il sindacato tedesco indisse uno sciopero, il quale però portò Ufo a raggiungere obiettivi importanti: «l’estate di caos che ci ha riempito di felicità l’anno scorso, forse sarà anche più grande quest’anno», ha affermato Daniel Flohr, il rappresentante del sindacato Ufo. Sono mesi ormai che tra i sindacati e la compagnia aerea non scorre buon sangue. Ne è un esempio ciò che è successo nel corso dell’aprile 2018, quando l’associazione dei lavoratori Verdi ha indetto uno sciopero a cui hanno preso parte gli aeroporti di Francoforte, Monaco, Colonia e Brema. All’epoca i servizi dovettero essere sospesi e la decisione del sindacato determinò la cancellazione di 800 dei 1.600 voli programmati, di cui 58 a lungo raggio.

Leggi anche: Lufthansa ha fatto causa a un passeggero che ha usato un trucchetto per pagare meno

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=“34″]

Immagine di copertina: Lufthansa, © code83, CC0 on pixabay

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *