L’opera autodistruttasi di Banksy sarà esposta per sempre in Germania

“Love is in the Bin”, l’opera di Banksy che si è parzialmente autodistrutta durante un’asta a Londra è esposta gratuitamente in Germania

La performance sorprendente di Banksy, che dopo un’asta tenutasi a Londra lo scorso ottobre aveva fatto in modo che il quadro venduto si “autodistruggesse” tagliandosi a pezzetti, aveva fatto il giro del mondo e lasciato senza parole tutti i presenti. Lo stesso quadro, distrutto per metà, sarà esposto in Germania: prima a Baden-Baden per circa un mese, poi a Stoccarda in modo permanente. Il titolo originale dell’opera era “Girl with Balloon”, ma in seguito alla performance lo stesso Banksy l’ha reintitolata “Love is in the Bin”, per sottolineare come il quadro inizialmente messo in vendita si sia trasformato in qualcosa di nuovo, divenendo la prima opera d’arte al mondo ad essere stata creata nello stesso momento in cui è stata messa all’asta.

View this post on Instagram

We are pleased to announce that the winning bidder on @Banksy’s ‘Girl with Balloon’ last Friday night in London has confirmed their decision to acquire the new work that was created in our salesroom. Newly titled ‘Love is in the Bin’, the piece has become the first artwork in history to have been created live during an auction. The buyer, a female European collector and a long-standing client of Sotheby’s, is proceeding with the purchase at the same price as was achieved in the room on the night. ‘Love is in the Bin’ will be on view to the public in Sotheby’s New Bond Street galleries in #London on Saturday and Sunday 13th and 14th October from noon until 5pm. Final entry to the galleries at 4.40pm. #LoveIsInTheBin #SothebysContemporary #Banksy

A post shared by Sotheby's (@sothebys) on

L’autodistruzione dell’opera dopo la vendita all’asta

L’asta si era svolta da Sotheby’s, a Londra, lo scorso ottobre. In questa occasione era stato messo all’asta il quadro di Banksy dal titolo “Girl with Balloon”, raffigurante una bambina con un palloncino rosso a forma di cuore. Si tratta di una delle opere più famose dello street-artist inglese, realizzata per la prima volta sotto forma di murales a Londra nel 2002. Ad aggiudicarsi il quadro all’asta di Londra era stato un collezionista europeo rimasto anonimo. Il prezzo finale: 1.042.000 sterline. Sotto lo sguardo esterrefatto di tutti i presenti, subito dopo la vendita si è azionato un meccanismo all’interno della cornice che ha iniziato a tagliuzzare l’opera come una sorta di trita-documenti. Superato lo stupore iniziale, l’acquirente ha dichiarato di voler lo stesso concludere l’affare.

L’opera di Banksy sarà esposta in Germania

Il quadro di Banksy che si è autodistrutto all’asta di Londra, reintitolato “Love is in the Bin”, sarà esposto al museo Frieder Burda di Baden-Baden, in Germania, dal 5 febbraio fino al 3 marzo 2019. In seguito, a partire dal 7 marzo, sarà spostato alla Staatsgalerie di Stoccarda all’interno della collezione permanente. In entrambi i casi l’ingresso sarà gratuito.


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © friederburda on Instagram

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *