Reichstag, PeterDargatz, https://pixabay.com/it/photos/berlino-reichstag-governo-51058/ CC0

La maggior parte dei berlinesi crede nell’Europa

Secondo un sondaggio, l’UE fa bene alla capitale tedesca

Ai berlinesi l’Europa piace. Lo conferma un sondaggio telefonico realizzato da Infratest Dimpa tra il 30 aprile e il 4 maggio. I dati raccolti raccontano il punto di vista di mille berlinesi e sottolineano il fatto che gli abitanti della capitale tedesca siano più favorevoli all’Unione europea oggi rispetto a quanto lo fossero 5 anni fa. Più nello specifico, i pareri favorevoli sono aumentati del 10% rispetto all’ultimo sondaggio realizzato prima delle ultime elezioni europee nel 2014.

[adrotate banner=”34″]

L’Europa divide l’opinione pubblica berlinese

Il 46% degli abitanti della capitale tedesca, infatti, ha notato dei miglioramenti per Berlino grazie all’Unione europea. A occupare la posizione più alta sul podio sono gli elettori dei Verdi, con circa il 70% delle approvazioni. A seguire i sostenitori dell’FDP con il 65%; dell’SPD con il 56% e della CDU con il 46%. Di tutt’altra opinione sono invece gli elettori dell’AfD: secondo il 41% di questi, i vantaggi e gli svantaggi dell’appartenenza all’Unione europea si equilibrerebbero tra loro, mentre solo per il 6% Berlino ne gioverebbe. Ma le differenze sono anche geografiche e anagrafiche. Infatti, mentre il 51% dei berlinesi che abitano nella parte ovest della città sono favorevoli all’Unione europea, nella parte orientale di Berlino sono solo il 38% i sostenitori di Bruxelles. Il 57% degli intervistati che appartengono alla fascia di età compresa tra i 18 e i 39 anni sostengono che l’appartenenza della Germania ai 27 sia positiva per Berlino, mentre solo il 39% degli intervistati tra i 40 e i 64 anni è della stessa opinione. 

Berlino, una città multietnica  

Tra i paesi dell’Unione europea, la Germania è quello che ospita la più alta percentuale di immigrati: più di 10 milioni di persone che vivono nello Stato federale, infatti, sono nati al di fuori dei suoi confini (si tratta del 12% della popolazione totale). La maggior parte di coloro che decidono di vivere in Germania provengono da altri paesi dell’Unione europea, come Polonia e Italia, ma anche da Stati con cui i 27 confinano, come Russia e Turchia. In particolare, Berlino ospita la più grande comunità turca al mondo fuori dal Paese di Ankara. A seguire subito dopo sono la comunità polacca e quella italiana, con rispettivamente 47.000 e 20.000 immigrati (secondo dati aggiornati al 2019).  

Leggi anche: Katharina Wolf, chi è la tedesca premiata Donna per l’Europa 2019

[adrotate banner=”39″]
Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

[adrotate banner=”34″]

Immagine di copertina: Reichstag PeterDargatz, CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *