I berlinesi vogliono trasformare la leggendaria Sonnenallee in un’isola pedonale

Gli abitanti della capitale tedesca vogliono trasformare una delle vie più famose di Berlino in una zona pedonale e sono pronti a far valere le proprie richieste

Quando i berlinesi non sono d’accordo, alzano la voce. O meglio, scendono in strada e fanno sentire le proprie ragioni, mettendosi all’opera per trasformare una richiesta in realtà. Proprio per questo motivo hanno deciso di riversarsi sulle strade, più precisamente su Sonnenallee, per richiedere all’amministrazione di rendere il celebre viale alberato zona pedonale. I berlinesi hanno le idee chiare: vogliono l’ampliamento dei parcheggi, limite di velocità a 30, una migliore gestione dei parcheggi, dare priorità al trasporto pubblico e molte altre richieste. L’appuntamento è per sabato 10 agosto, ovviamente a Sonnenallee (Neukölln), alle 17. L’obiettivo della manifestazione? Dimostrare quanto Sonnenallee potrebbe essere bella senza macchine e traffico. 

Sonnenallee è una delle parti più particolari e interessanti di Berlino

Conosciuta con il nome di Sonnenallee dal 1947, si tratta di una delle strade più famose della capitale tedesca. Così come la stessa Berlino, anche il viale alberato fu diviso dal Muro dal 1961 fino al 1989. In questi anni Sonnenallee era conosciuta soprattutto per le sue Kneipen, ovvero i tipici locali tedeschi dove i berlinesi vanno a rilassarsi e bersi una birra. Oggi è invece diventata una delle strade simbolo dei contrasti della capitale tedesca: sono moltissimi gli Shisha bar, i ristoranti medio-orientali, vegani, i caffè dall’atmosfera alternativa. Sonnenalle è oggi la strada libanese e palestinese per eccellenza: basti pensare che sono moltissime le vetrine che espongono cartelli bilingue. 

Sonnenallee ha ispirato molti film e libri

Come dimostra la manifestazione del 10 agosto, i berlinesi che abitano a Sonnenalle sono molto fieri del loro angolo di città. Ma non sono i soli ad amare questa frazione berlinese. Il viale, infatti, è diventato famoso grazie a numerosi film e libri che si sono lasciati ispirare dall’atmosfera che solo in questa strada si poteva e si può ancora oggi respirare. Alcuni esempi sono Sun Alley, film uscito nelle sale cinematografiche nel 1999 e diretto da Leander Haussmann. Il lungometraggio, a sua volta, ha preso vita grazie al libro Am kürzeren Ende der Sonnenallee (la parte più corta di Sonnenallee), nato dalla penna di Brussig Thomas. 

Blockparade #4: Sonnenallee autofrei! 

Sabato 10 agosto, dalle 17 alle 20

Sonnenallee Berlin Neukölln

Evento Facebook

banner scuola berlino schule

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *