Berlino, asilo costretto a lasciare a casa più di 100 bambini

Emergenza asili a Berlino: più di 100 bambini costretti a rimanere a casa

A Berlino l’asilo è gratuito per tutti i bambini. O meglio, lo è per chi riesce ad assicurarsi un posto. Continua infatti il periodo di difficoltà per i genitori nella capitale tedesca, dove ogni anno migliaia di bambini rimangono esclusi dagli asili per mancanza di posti. Una situazione tanto grave da dar vita a un episodio senza precedenti: un asilo di Berlino ha rilasciato un preavviso a 113 famiglie, secondo cui, a partire dall’inizio di Marzo, la struttura non si sarebbe più presa cura dei bambini per mancanza di personale. Più della metà dei bambini della struttura dovrà trovare una nuova sistemazione. Il Senato è alla ricerca di una soluzione per una situazione complicata che, nonostante gli investimenti e l’aumento di corsi di formazione, fatica a migliorare.

113 bambini lasciati a casa

Il caso, unico nel suo genere, si è verificato all’asilo Notenzwerge, che si trova nel quartiere di Tempelhof-Schöneberg, a sud del centro di Berlino. La mancanza di personale ha costretto la struttura, gestita dalla società Rahn Education, a rescindere i più di 100 contratti. Le famiglie, a meno di 30 giorni dall’avviso, devono correre ai ripari e cercare una soluzione. Una situazione tanto grave quanto imprevista: solo lo scorso anno la struttura è stata ampliata, aumentando i posti a disposizione per i bambini da 85 a 227. Tuttavia, secondo quanto riportato dalla Berliner Zeitung, l’asilo non stava attraversando un periodo favorevole: a settembre 2018 sono stati necessari 3 giorni di chiusura perchè erano presenti 20 dei 36 dipendenti erano temporaneamente in congedo per malattia.

Le cause dell’emergenza

Berlino sta attraversando un periodo di crisi per quanto riguarda l’educazione infantile. Il numero di richieste troppo elevato, combinato a un’insufficienza nella formazione di educatori, ha dato vita a una situazione complicata per la sistemazione dei bambini. Alla base dell’inadeguatezza del personale ci sarebbe anche un diffuso malcontento tra i dipendenti: sono infatti registrati numerosi casi di licenziamenti e periodi di malattia prolungati tra il personale degli asili. Causa di questa tendenza sarebbe anche la scarsa retribuzione, spesso inferiore anche rispetto ai “colleghi” nel resto della Germania. Inoltre, molti dei dipendenti sono lavoratori a tempo determinato.


Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo: © Brendacfeyc, Kindergarden, CC0

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *